Il brutto anatroccolo

Siccome tutti conoscono la storia del brutto anatroccolo, elenchiamo qui solo le sequenze più significative:

 

1 - tra gli anatroccoli di mamma anatra ce n'era uno dall'aspetto strano

2 - gli altri animali della fattoria, compresi i suoi fratelli, lo deridevano e nessuno voleva giocare con lui

3 - l'anatroccolo fuggì e venne accolto da un'anziana signora che decise di ospitarlo per tutto l'inverno

4 - ma il gatto e il cane, gelosi, lo tormentarono con scherzi e dispetti, finché anche la padrona di casa lo cacciò

5 - l'anatroccolo, solo, vagò per il bosco, finché giunse vicino ad uno stagno, dove decise di rimanere

6 - un giorno notò riflessa nell'acqua dello stagno l'immagine di un bellissimo cigno: si guardò attorno, ma di cigni nemmeno l'ombra...

7 - guardò nuovamente nell'acqua e si accorse allora che quella era la sua immagine riflessa: si era trasformato in un bellissimo cigno

8 - decise allora di unirsi ad altri cigni che dimoravano lì vicino, i quali lo accolsero felici nella loro famiglia

9 - gli altri anatroccoli, fra cui i suoi fratelli, un giorno lo videro e lo riconobbero e rimasero stupiti nel vedere come fosse diventato bello

10 - tutti, allora, capirono che, mesi prima, un uovo di cigno era finito (non si sa come) nella covata di mamma anatra e che l'anatroccolo un po' diverso e un po' strano era, in realtà, un animale simile a loro, destinato, addirittura, a diventare molto più bello...

Torna all'indice

Continua